DISLOCAZIONE INVOLONTARIA. TRAUMA E RESILIENZA NELL'ESPERIENZA DI SRADICAMENTO

DISLOCAZIONE INVOLONTARIA. TRAUMA E RESILIENZA NELL'ESPERIENZA DI SRADICAMENTO

di PAPADOPOULOS RENOS K.

Editore: BOLLATI BORINGHIERI

Collana: SAGGI

Anno edizione: 2022

Pagine: 416 p.

ISBN: 9788833940229

28,50 30,00

Titolo

DISLOCAZIONE INVOLONTARIA. TRAUMA E RESILIENZA NELL'ESPERIENZA DI SRADICAMENTO

Autore

PAPADOPOULOS RENOS K.

Editore

BOLLATI BORINGHIERI

Macrosettore

STORIA E ATTUALITA'

Settore

MIGRAZIONI

Collana

SAGGI

Anno edizione

2022

ISBN

9788833940229

Pagine

416 p.

Volumi

1


Ogni anno crisi climatica e conflitti politici costringono milioni di persone a fuggire dalle proprie case per cercare di ricostruirsi una vita altrove. Con un approccio autenticamente multidisciplinare e fedelmente orientato alla pratica, questo saggio offre una riflessione profonda e innovativa sui molti aspetti legati alla migrazione forzata, che viene qui chiamata «dislocazione involontaria» alla luce di una raffinata disamina lessicale. In pagine illuminanti, in cui confluisce quasi mezzo secolo di esperienza con i rifugiati, Renos Papadopoulos presenta casi di pratica clinica e analisi epistemologiche che mettono a nudo le trappole del pensiero terapeutico e dell'immaginario sociale legate allo sradicamento. Le diverse prospettive adottate dalla psicoanalisi, dalla filosofia e dall'etimologia non solo permettono di identificare soluzioni a sostegno della persona dislocata, ma espandono anche gli orizzonti di significato relativi a concetti onnicomprensivi e fuorvianti come «trauma» e «vittima», che finiscono per patologizzare, anziché sostenere un percorso di crescita e di cambiamento. Grazie a una psicologia del profondo informata dal punto di vista sociale e politico, vengono proposti strumenti inediti per inquadrare il fenomeno in modo corrispondente alla sua sfaccettata complessità. Un lavoro originale e appassionato, che si nutre dell'impegno umanitario di un professionista della prima ora, per chiunque voglia comprendere senza preconcetti gli impatti psicosociali dello sradicamento.

Dello stesso autore
Vedi tutti i libri dell'autore